Inserisci l'arrivo per verificare la disponibilità

meeting atletica lignano – Agenzia Teghil

Posts Tagged ‘meeting atletica lignano’

21lug2011Tempi da record al Meeting internazionale di Lignano

Martedì 19 luglio si è tenuto a Lignano Sabbiadoro il 22° Meeting Sport Solidarietà allo stadio comunale Teghil. L’appuntamento estivo, diventato ormai un consolidato incontro di tutte le discipline dell’atletica leggera, riunisce campioni provenienti dall’Italia e dall’estero.

Molti nomi prestigiosi dell’atletica friulana e italiana si mescolano alle grandi stelle internazionali alla ricerca di un record mondiale e soprattutto di una ottima prestazione in vista degli imminenti campionati del mondo. Quest’anno il mondiale di atletica leggera si terrà in Corea del Sud dal 27 agosto al 4 settembre e il Meeting di Lignano rappresenta un momento importante per valutare la preparazione in vista di questo importante evento.

A Lignano Sabbiadoro c’erano nomi importanti in pista e in pedana: primo tra tutti il team giamaicano con Asafa Powell e Shelly-Ann Fraser in testa, che dal 2006 durante la stagione estiva si allena sulle piste di Lignano Sabbiadoro, il velocista americano Tyson Gay con tutta la staffetta, la saltatrice russa Elena Isinbayeva e Oscar Pistorius, personaggio ormai di casa a Lignano e in tutto il Friuli, alla ricerca dei tempi per Londra 2012. E proprio l’altra sera Oscar ha esaltato i migliaia di spettatori allo stadio che hanno tifato per lui.

Grazie anche al pubblico Pistorius ha ottenuto i tempi necessari per partecipare al mondiale di Corea nei 400 metri, gli stessi tempi che sarebbero sufficienti per accedere anche alle Olimpiadi di Londra nel 2012. Per la prima volta un disabile andrà a correre i Mondiali con i normodotati, un traguardo inseguito da tanto tempo da Pistorius e ottenuto ieri sera, l’ultima occasione utile per agguantare il tempo necessario e fare le valigie per la Corea.

Ma non è stata solo la serata di Oscar Pistorius. La pista friulana è stata illuminata anche da un’altra stella, anzi da un fulmine: la staffetta americana 4×100 ha infatti realizzato il record mondiale dell’anno, portando di conseguenza Lignano Sabbiadoro alla ribalta internazionale. Anche l’italiana Anna Giordano Bruno ha ottenuto un ottimo terzo posto nel salto con l’asta, dove invece la russa Isinbayeva, attesissima da tutto il pubblico, è purtroppo uscita dalla gara. La saltatrice ha infatti fallito le tre prove sulla misura di 4,60 metri, che sarebbe stata decisiva per la vittoria.

Oltre alle gare per i normodotati, il Meeting Internazionale Sport Solidarietà ha previsto anche diverse gare per i disabili. Anche in questo caso c’erano numerosi sportivi diversamente abili che cercavano i tempi necessari per accedere alla Paralimpiadi di Londra 2012. Fin dal 1990 il programma del Meeting si estende alle gare per atleti disabili e inizialmente fu un caso quasi unico al mondo. Da questo punto di vista Lignano Sabbiadoro ha fatto scuola, unendo le gare per i disabili con quelle dei normodotati, creando così un unico evento dove tutti gli sportivi si possono conoscere. Negli ultimi anni alcuni campioni sono stati testimonial di questa manifestazione, correndo anche insieme agli atleti disabili, come ha fatto Asafa Powell in diverse edizioni.

Quella di martedì è stata una serata magica per molti atleti, ma soprattutto per il pubblico che ha gremito le tribune dello stadio. Non solo molti appassionati, ma anche tanti turisti in vacanza a Lignano hanno voluto essere presenti a questo evento ricco di sano agonismo con atleti detentori di titoli mondiali e olimpici.

Bisogna inoltre ricordare che anche quest’anno il Meeting di Lignano Sabbiadoro era ad ingresso completamente gratuito per il pubblico, il quale poteva elargire un’offerta interamente devoluta a scopo benefico.